GRADO - Svaga
16635
page,page-id-16635,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive

GRADO: IN BICI TRA RISERVE NATURALI DEL CARSO E TRIESTE


In sella lungo il litorale dall’Isola d’Oro a Trieste, tra enogastronomia e storia della Venezia-Giulia per una settimana dove castelli, cantine, escursioni in bici e in barca saranno protagonisti!

PROGRAMMA


Domenica: arrivo in hotel nel pomeriggio e alle 18.00 incontro con l’accompagnatore e sistemazione bici, dopo tutti a cena.

 

Lunedì: dopo una buonissima prima colazione, si parte in bici per prendere confidenza con le due ruote e lo facciamo sulla pista ciclabile che ci porta dritti alle Riserve Naturali della laguna di Grado. A Isola della Cona ci fermeremo per il pranzo, una zona ideale per il birdwatching e per fare due passi tra i vari percorsi naturalistici. Rientriamo nel pomeriggio per goderci un aperitivo in compagnia!

 

Martedì: prima destinazione del giorno è Gradisca, che raggiungiamo con il servizio di “Bicibus”, per poi risalire sulle due ruote verso Cormons. Zona collinare ricca di vigneti e famosa per i suoi vini bianchi tra cui il Collio Bianco. Pranzeremo in agriturismo per prepararci ad una interessantissima degustazione presso il Castello di Spessa.

 

Mercoledì: giornata libera da dedicare al relax e alla tintarella o in alternativa ad un immersione culturale nelle città di Redipuglia o Palmanova.

 

Giovedì:  Rimontiamo in bicicletta per pedalare fino ad Aquileia. Mattinata dedicata alla storia con visite museali tra cui quello Paleocristiano. Dopo pranzo si cambia registro con un escursione in laguna a bordo del trimarano. Una gita in barca è quello che ci vuole per scoprire la vegetazione, la fauna e le vecchie case dei pescatori. Rientro nel tardo pomeriggio.

 

Venerdì: un’altra gita in barca per concludere la settimana, ma questa volta sarà la motonave a portarci verso il Golfo di Trieste. Pomeriggio dedicato a conoscere questa bellissima città del vento, in bici attraverso le sue viuzze con tappa proprio al Magazzino dei Venti alla scoperta dei segreti della bora. Serata alternativa nel ghetto ebraico per assaggiare le migliori birre artigianali prima di rientrare per la cena.

 

Sabato: un’ultima colazione prima di salutarci e ripartire verso casa.

 

Importante: il programma potrà subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche e/o su indicazione da parte dell’accompagnatore.

 

Nel corso della settimana i ragazzi svolgeranno un programma turistico parallelo seguiti da una equipe di educatori specializzati.

Il programma non è personalizzato ma verrà strutturato sulla base delle possibilità e capacità dei componenti del gruppo e potrà subire variazioni a seconda delle condizioni climatiche. Sarà cura degli educatori organizzare giornalmente il programma delle attività.

PARTENZE:

9/7; 6/8; 10/9

DIFFICOLTA’: facile.

DURATA: 7 Giorni e 6 Notti, Domenica-Sabato

QUOTA INDIVIDUALE: € 550,00

COMPRENDE: pernottamento con trattamento di mezza pensione per i genitori e di pensione completa per i figli, accompagnatore, trasferimenti percorsi guidati, degustazioni, tassa di soggiorno e assicurazione.

NON COMPRENDE: viaggio, bevande, servizio educatore e quanto non indicato nella voce “comprende”.

NOLEGGIO BICI: € 50

SERVIZIO EDUCATORE: € 1.068

SISTEMAZIONE: Hotel Bellavista – Grado. Albergo a 3 stelle a pochi passi dalla spiaggia con parcheggio.

STRUTTURA SANITARIA PIU’ VICINA: Pronto Soccorso Medico Hospital a 2 km dalla struttura

ACCOMPAGNATORE: una persona dello staff Jonas ed educatori di Primavera 85.

SCOPRI IL DELTA DEL PO

Chioggia
Uno dei più importanti e popolosi centri marinari e pescherecci dell’Adriatico, tra il mare aperto e la laguna. È costruita come Venezia su Isole unite da ponti e caratterizzata dalla curiosa struttura a spina di pesce. Attrazioni: Porta di Santa Maria del 1530; Cattedrale Palazzo Poli – Casa di Carlo Goldoni; la pescheria cittadina; Palazzo Grassi; Piazzetta Vigo; Museo civico della Laguna Sud; Antico faro della Pila.

Fratta Polesine
Piccolo centro storico ricco di importanti strutture architettoniche armonizzato con l’ambiente
Villa Badoer, patrimonio dell’umanità UNESCO – Arch. A. Palladio 500
Palazzo Roverella (Rovigo)

Rosolina
Da visitare le località di mare di Rosapineta e Caleri dove troviamo il caratteristico Giardino botanico; Porto Levante; Isola di Albarella – oasi naturale: il 100% della superficie, sia terrestre che acquatica, è sotto stretta tutela ambientale. L’isola è l’habitat naturale di daini, fagiani, lepri, aironi, falchi di palude, cavalieri d’Italia e garzette.

E ancora …
Il faro di Punta Maistra – punto di osservazione più esterno nel Delta;
Valle Veniera e il Casone;
A Taglio di Po troviamo il Museo regionale della bonifica Ca’ Vendramin;
Andando a visitare la riserva naturale del Bosco della Mesola, non possiamo non fermarci a visitare la meravigliosa Abbazia di Pomposa;
La città di Adria (dalle antiche origini che diede il nome al Mare Adriatico), nel quale centro storico troviamo anche un Museo archeologico;
Su prenotazione è possibile visitare l’oasi di Ca’ Pisani (Tel. 049/8778200).

Spiagge: Rosolina, Albarella, Scanno Cavallari, Boccasette, Scano boa, Barricata.