DELTA DEL PO - ROSOLINA - Svaga
16631
page,page-id-16631,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive

CON LA FAMIGLIA A ROSOLINA, RELAX TRA MARE, LAGUNA E PINETA


Una vacanza di famiglia da trascorrere nel Parco Regionale del Delta del Po. Ogni giorno nuove attività proposte per genitori e figli, per stare bene con se stessi e l’ambiente circostante.
Alla scoperta del Giardino Botanico Litoraneo, del Parco Regionale, di Chioggia e Pellestrina con uscite in canoa, percorsi in bicicletta e panorami mozzafiato.

PROGRAMMA


Domenica: arrivo degli ospiti previsto nel tardo pomeriggio, presso la struttura Rifugio Natura Delta Po di Rosolina Mare. Cena in compagnia e serata dedicata alla conoscenza del gruppo.

 

Lunedì: per il primo giorno destinazione Chioggia, chiamata anche “piccola Venezia”. Dopo il trasferimento in pulmino faremo un giro in barca per conoscere la pittoresca cittadina, attraverso canali e laguna. L’escursione prevede alcune nozioni di pesca e se il tempo lo permette anche l’attività pratica. Chioggia è una cittadina di pescatori, il suo centro storico è composto da un gruppetto di isole divise da canali e collegate tra loro tramite ponti. Una di queste isolette è Pellestrina, dove ci fermeremo per il pranzo al sacco. Nel pomeriggio è previsto del tempo libero in spiaggia per un po’ di relax e abbronzatura. Nel tardo pomeriggio rientro al Rifugio in pulmino e cena.

 

Martedì: dopo un’abbondante colazione le strade di genitori e figli si separano. Per i più grandi è prevista un’escursione in bicicletta lungo la Via delle Valli di Rosolina, uno dei percorsi ciclo-naturalistici più belli d’Italia. 20 km che costeggiano da una parte la laguna aperta di Caleri e dall’altra le valli da pesca del Polesine. Per i bambini invece è prevista un’attività di Orienteering presso il centro SportivaMente 4All. In un primo momento i bambini apprenderanno le tecniche di orientamento, in seguito verranno divisi in squadre e avranno l’obbiettivo di cercare delle lanterne sparse nella pineta del centro sportivo. Per pranzo ci si ritroverà tutti assieme nel Rifugio, pomeriggio libero in spiaggia a Rosolina mare e cena in compagnia.

 

Mercoledì: anche oggi, dopo colazione, le strade di genitori e figli si separano. I più grandi si dirigono nei pressi della chiesetta di Moceniga per dedicarsi ad un’escursione in canoa, nella laguna di Caleri, accompagnati da un bravo istruttore qualificato. I più piccoli invece tornano nel centro SportivaMente 4All per un’escursione in bicicletta verso la foce dell’Adige. Il percorso è all’ombra della Pineta e si conclude con l’attività di tiro con l’arco presso il centro sportivo. Per pranzo ci si ritrova nuovamente al Rifugio. Il pomeriggio è libero, ogni famiglia può decidere di raggiungere la spiaggia di Rosolina Mare o dedicarsi ad una passeggiata sulle rive dell’Adige. Cena in compagnia al rifugio.

 

Giovedì: giornata libera, il territorio offre moltissime opportunità per tutti i gusti:

  • Attività di equitazione per tutta la famiglia;
  • Giornata in piscina al Villaggio Tizè;
  • Giornata al mare nei bagni attrezzati di Rosolina;
  • Visita alle Valli del Comacchio (FE), tra i luoghi d’interesse la salina dove nidificano i fenicotteri;
  • Visita all’Abbazia di Pomposa.

Cena libera.

 

Venerdì: dopo colazione si parte in bicicletta per l’escursione al Giardino Botanico Litoraneo di Porto Caleri. Il Giardino Botanico testimonia la vegetazione boscosa dell’Alto Adriatico presente nel territorio prima che il Po deviasse il suo corso nel 1604. Nel parco si trovano diversi sentieri che collegano la pianura al mare, tra pineta e dune di sabbia. Pranzo e ultima cena in compagnia al Rifugio.

 

Sabato: dopo colazione i saluti e la partenza per il viaggio di ritorno

 

Importante: il programma potrà subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche e/o su indicazione da parte dell’accompagnatore.

 

Spostamenti in loco: saranno effettuati con propri mezzi o pulmino a noleggio.

PARTENZE:

25/6; 23/7;27/8

DIFFICOLTA’: facile.

DURATA: 7 Giorni e 6 Notti, Domenica-Sabato

QUOTA INDIVIDUALE: € 550,00

QUOTA BAMBINI 3-11: € 290,00

COMPRENDE: sistemazione in Rifugio Natura Delta del Po con trattamento di pensione completa bevande incluse, accompagnatore, noleggio canoa con istruttore qualificato, escursione in barca a Chioggia e Pellestrina, noleggio biciclette, entrata al Giardino Botanico, trasporto in pulmino e assicurazione medico bagagli.

NON COMPRENDE: viaggio, 2 pranzi e pasti del giorno libero, tassa di soggiorno e quanto non specificato alla voce “Comprende”.

COSTI EXTRA: passeggiata a cavallo per tutta la famiglia € 45, entrata in piscina presso il Villaggio Tizè € 10, noleggio ombrellone e due lettini in spiaggia € 10.

SISTEMAZIONE:Rifugio Natura Delta Po – Rosolina Mare (RO). Una struttura di recente ristrutturazione, inaugurata nel 2015, grazie all’impegno del Parco Regionale del Delta del Po.

STRUTTURA SANITARIA PIU’ VICINA Ospedale Civile di Chioggia a 15 km dalla struttura

ACCOMPAGNATORE: una persona dello staff Jonas ed educatori della Cooperativa Attivamente.

SCOPRI IL DELTA DEL PO

Chioggia
Uno dei più importanti e popolosi centri marinari e pescherecci dell’Adriatico, tra il mare aperto e la laguna. È costruita come Venezia su Isole unite da ponti e caratterizzata dalla curiosa struttura a spina di pesce. Attrazioni: Porta di Santa Maria del 1530; Cattedrale Palazzo Poli – Casa di Carlo Goldoni; la pescheria cittadina; Palazzo Grassi; Piazzetta Vigo; Museo civico della Laguna Sud; Antico faro della Pila.

Fratta Polesine
Piccolo centro storico ricco di importanti strutture architettoniche armonizzato con l’ambiente
Villa Badoer, patrimonio dell’umanità UNESCO – Arch. A. Palladio 500
Palazzo Roverella (Rovigo)

Rosolina
Da visitare le località di mare di Rosapineta e Caleri dove troviamo il caratteristico Giardino botanico; Porto Levante; Isola di Albarella – oasi naturale: il 100% della superficie, sia terrestre che acquatica, è sotto stretta tutela ambientale. L’isola è l’habitat naturale di daini, fagiani, lepri, aironi, falchi di palude, cavalieri d’Italia e garzette.

E ancora …
Il faro di Punta Maistra – punto di osservazione più esterno nel Delta;
Valle Veniera e il Casone;
A Taglio di Po troviamo il Museo regionale della bonifica Ca’ Vendramin;
Andando a visitare la riserva naturale del Bosco della Mesola, non possiamo non fermarci a visitare la meravigliosa Abbazia di Pomposa;
La città di Adria (dalle antiche origini che diede il nome al Mare Adriatico), nel quale centro storico troviamo anche un Museo archeologico;
Su prenotazione è possibile visitare l’oasi di Ca’ Pisani (Tel. 049/8778200).

Spiagge: Rosolina, Albarella, Scanno Cavallari, Boccasette, Scano boa, Barricata.